Navigazione veloce
Dirigenza e Uffici: via E.Sanfelice, 8 VIADANA-MN (46019) Tel.:0375 781 792
email: mnis00700v@istruzione.it P.E.C.: mnis00700v@pec.istruzione.it
Codice Univoco per la Fatturazione Elettronica: UF7GVY - CodFis: 83002190201 - CodMec: MNIS00700V

Linee guida

 

 

LINEE GUIDA

dei CTP –EDA della Provincia di Mantova

per le attività di alfabetizzazione a favore dei cittadini adulti extracomunitari

promosse da Associazioni operanti sul territorio

 

PREMESSO

• La città di Mantova da anni si configura come una città con un alto tasso d’immigrazione. Infatti secondo I dati ISTAT (v. ultimo rapporto) al 10 gennaio 2013 • livello nazionale l’incidenza. della popolazione straniera sul totale del residenti è particolarmente elevato.

Anche nella scuola la presenza di minori con cittadinanza non italiana è significativa, gli stranieri iscritti negli istituti mantovani sono una percentuale del 17,7% sul totale degli alunni.

• L’apprendimento della lingua italiana è un fattore imprescindibile e fondamentale per favorire il processo d’integrazione nel tessuto sociale in modo attivo e consapevole.

• L’Ufficio Scolastico Territoriale di Mantova tramite “azione svolta dai Centri Territoriali Permanenti promuove da decenni corsi di alfabetizzazione e, secondo il disposto del-DM 4 giugno 2010, ha. svolto sessioni d’esame,scrutinato candidati e rilasciato certificazioni linguistiche del livello A2. Le certificazioni linguistiche sono valide per l’ottenimento del permesso di lungo soggiorno CEE per l’applicazione dell’Accordo di Integrazione”( in Vigore dal -marzo 2012).

• Nel territorio mantovano numerose associazioni operano da molti anni, a livello di volontariato, nel campo dell’alfabetizzazione e della formazione della cittadinanza attiva di cittadini stranieri residenti in Mantova, con tipologie di intervento diversificate per livelli ed utenza di riferimento.

• L’UST riconosce che le significative attività formative sono svolte con l’intento di adempiere

ad un’importante funzione di inclusione sociale e di integrazione civica.

 

RICONOSCIUTA

 

• L’importanza di offrire ai cittadini stranieri, frequentanti i corsi promossi da associazioni operanti sul territorio, offerte formative armoniche e qualificanti,in sintonia con i percorsi di alfabetizzazione effettuati dai Centri Territoriali Permanenti, al fine dì favorire il processo di acquisizione della lingua e cultura italiana i CTP – EDA e le Associazioni proponenti di seguito indicate:

  • Scuola Senza Frontiere Mantova
  • Centro interculturale della Provincia di Mantova
  • Cooperativa “Olinda”
  • Parrocchia di Gonzaga
  • Centro sociale Suzzara
  • Cooperativa sociale “Il giardino dei viandanti”

Le associazioni che collaborano con il CTP di Viadana, sono:

Fondazione “Sanguanini” ONLUS (Rivarolo Mantovano)

Associazione Culturale “Amici della Biblioteca” San Matteo D/Chiaviche (Viadana)

Associazione Culturale APEIRON (Biblioteca Viadana)

Le volontarie di queste associazioni, sono a conoscenza delle linee guida per le attività di alfabetizzazione in quanto informate dall’insegnante Marcella Boccia referente Provinciale su progetto annuale,  per alunni stranieri che ha provveduto a oggi, con due incontri con le volontarie, a informare e a programmare le attività secondo le linee guida. Altri incontri sono previsti per verificare il lavoro svolto. Le volontarie saranno anche ulteriormente informate consegnando copia della  presente comunicazione.

 

CONCORDANO E DEFINISCONO

 

• alcuni standard comuni di riferimento per le Associazioni Interessate all’erogazione del corsi rispetto a tre aree d’Intervento:

1. AREA GESTIONALE: requisiti delle risorse professionali impegnate

2. AREA PROGRAMMATICA:ambito d’intervento (programma)

3. AREA VALUTAZIONE: verifica delle competenze acquisite.

 

AREA GESTIONALE

I corsi di Italiano L2 saranno possibilmente e preferibilmente affidati a docenti esperti e competenti:

• docenti con competenze glottodidattiche, ad es. laurea in lingue, master in Italiano L2, specializzazioni tipo DITALS (certificazione competenza in didattica dell’italiano  rilasciata dall’Università di Siena) o CEDILS (certificazione competenza in didattica dell’Italiano L2 rilasciata dall’Università di Venezia);

• docenti con provata e documentata esperienza nell’insegnamento dell’Italiano L2.

 

AREA PROGRAMMATICA.

Il parametro di riferimento è la conoscenza della lingua Italiana in linea con quanto definito dal Quadro comune europeo di riferimento delle lingue (QCER).

 Particolare attenzione deve essere rivolta al livello A2, detto anche livello pre-·intermedio o “di sopravvivenza”, livello richiesto per il Permesso di lungo soggiorno CE e Accordo di integrazione. A titolo esemplificativo si forniscono i sillabi di riferimento per i livelli AI e A2  elaborati e concordati dal docenti del CTP mantovani e le LINEE GUIDA per la progettazione dei corsi di alfabetizzazione.e apprendimento della lingua Italiana i documenti sono pubblicati sul sito  www.educazloneadultl.brescia.it.

Si consiglia l’organizzazione di percorsi flessibili con un monte ore minimo compreso tra le 100 ore per il livello A1 e 80 ore per il livello A2.

Per la distribuzione delle ore si riporta la ripartizione individuata dalle LINEE GUIDA già citate.

 

LIVELLO A1

 

n.l00 ore

ASCOLTO: n. 20 ore

LETTURA: n. 20 ore

INTERAZIONE ORALEE SCRITTA: n. 20 ore.

PRODUZIONE ORALE: n. 20 ore”,

PRODUZIONE SCRITTA: n. 20 ore

 

LIVELLO A2

 

n.8O ore

ASCOLTO: n. 15 ore

LETTURA: n. 15 ore

INTERAZIONE ORALEE SCRITTA: n. 20 or.

PRODUZIONE ORALE: n. 15 ore

PRODUZIONE SCRITTA: n. 15 ore.

 

 

 

AREA VALUTATIVA

• Per il riconoscimento e la certificazione delle competenze linguistiche i corsisti dovranno sostenere gli esami presso i CTP nelle sessioni allo scopo organizzate secondo

le norme vigenti.

Le Associazioni comunicheranno i nominativi dei certificandi ai CTP almeno 60 giorni prima della sessione d’esame

Le associazioni iscriveranno gli stranieri all’esame. verificanti e documentati i seguenti requisiti:

• Per il riconoscimento dei percorsi realizzati dalle associazioni i candidati dovranno effettuare una prova concordata con il CTP di pertinenza che verrà somministrata da un docente identificato dai due enti coinvolti.

 

La certificazione valida per l’ottenimento del permesso di lungo soggiorno CE e per l’applicazione dell’Accordo di Integrazione può essere rilascia SOLO dai CTP -EDA Territoriali ( CTP IS Sanfelice di Viadana, CTP IC Castel Goffredo, CTP IC Quistello, CTP IC Mantova 3 )

L’attestazione dell’avvenuto superamento del test , sia di lingua che di civica, saranno redati su modelli unici (contenente specifiche caratteristiche antisofisticazione) concordati dai CTP di concerto con  la Prefettura e la Questura di Mantova

 

VERIFICA

L’Ufficio Scolastico Territoriale, i CTP – EDA e le Associazioni aderenti verificano le azioni concordate in incontri comuni di coordinamento, convocati e presieduti da un rappresentante dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Mantova.

Si prevedono pertanto almeno due incontri, da effettuarsi di norma all’Inizio e fine d’anno, per un esame dei criteri generali e delle proposte operative del percorsi formativi, per la verifica dell’attività di programmazione,di valutazione o di certificazione, In particolare con riferimento al Livelli AI e A2.