Navigazione veloce
Dirigenza e Uffici: via E.Sanfelice, 8 VIADANA-MN (46019) Tel.:0375 781 792
email: mnis00700v@istruzione.it P.E.C.: mnis00700v@pec.istruzione.it
Codice Univoco per la Fatturazione Elettronica: UF7GVY - CodFis: 83002190201 - CodMec: MNIS00700V

Indirizzi di studio

 

corsi di studio
 

 

ISTITUTO TECNICO settore ECONOMICO (Amministrazione, Finanza e Marketing)

Al termine del percorso formativo, lo studente avrà sviluppato competenze in tema di macrofenomeni economico aziendali (nazionali e internazionali); normativa civilistica e fiscale; organizzazione, conduzione e controllo della gestione dei sistemi aziendali; strumenti di marketing.

La figura  si rivolge a settori in costante crescita sul piano occupazionale e interessati a  innovazioni sul piano tecnologico ed organizzativo, soprattutto in riferimento alle potenzialità delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (Information Communication Technologies –ICT)

STRUTTURA

Dopo un biennio comune,  il triennio presenta tre articolazioni:

–  Amministrazione, Finanza e Marketing;

–  Sistemi informativi aziendali;

–  Relazioni internazionali per il marketing.

 

Il Diplomato in  AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING

Ha competenze generali nel campo dei macrofenomeni economici nazionali ed internazionali, della normativa civilistica e fiscale, dei sistemi e processi aziendali (organizzazione, pianificazione, programmazione, amministrazione, finanza e controllo), degli strumenti di marketing, dei prodotti assicurativo-finanziari e dell’economia sociale.
Integra le competenze dell’ambito professionale specifico con quelle linguistiche e informatiche per operare nel sistema informativo dell’azienda e contribuire sia all’innovazione sia al miglioramento organizzativo e tecnologico dell’impresa inserita nel contesto internazionale.
Attraverso il percorso generale, è in grado di:

  •  rilevare le operazioni gestionali utilizzando metodi, strumenti, tecniche contabili ed xtracontabili in linea con i principi nazionali ed internazionali;
  •  redigere e interpretare i documenti amministrativi e finanziari aziendali;
  •  gestire adempimenti di natura fiscale;
  •  collaborare alle trattative contrattuali riferite alle diverse aree funzionali dell’azienda;
  •  svolgere attività di marketing;
  •  collaborare all’organizzazione, alla gestione e al controllo dei processi aziendali;
  •  utilizzare software relativi alla gestione amministrativa/finanziaria.

 

 

Nelle articolazioni: ”Relazioni internazionali per il marketing” e “Sistemi informativi aziendali”, le competenze di cui sopra sono differentemente sviluppate e opportunamente integrate in coerenza con la peculiarità del profilo di riferimento.

Il Diplomato in  AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING articolazione “Relazioni internazionali per il marketing”

Oltre a quanto sopra il profilo si caratterizza attraverso:

  • competenze comunicative in 3 lingue straniere supportate dalle moderne tecnologie informatiche
  • formazione interdisciplinare in ambito giuridico, economico, aziendale e delle relazioni culturali
  • preparazione mirata al conseguimento della certificazione linguistica internazionale

 

Il Diplomato in  AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING articolazione “Sistemi Informativi Aziendali”

Oltre a quanto sopra il profilo si caratterizza attraverso  competenze e conoscenze nell’analisi, progettazione, installazione e gestione di:

  • sistemi informatici e data base
  • applicazioni e tecnologie Web
  • reti e sistemi multimediali
  •  formazione interdisciplinare economico-giuridica e sinergia tra conoscenze di natura economico-gestionale e tecnologico-informatica
  • risoluzione di problemi finanziari, economici e contabili attraverso il ricorso a modelli matematico- informatici

 

 

LICEO SCIENTIFICO

Il percorso del liceo scientifico è indirizzato allo studio del nesso tra cultura scientifica e tradizione umanistica. Favorisce l’acquisizione delle conoscenze e dei metodi propri della matematica, della fisica e delle scienze naturali. Guida lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze necessarie per seguire lo sviluppo della ricerca scientifica e tecnologica e per individuare le interazioni tra le diverse forme del sapere, assicurando la padronanza dei linguaggi, delle tecniche e delle metodologie relative, anche attraverso la pratica laboratoriale. Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, dovranno:

  • aver acquisito una formazione culturale equilibrata nei due versanti linguistico, storico, filosofico e scientifico;

  • comprendere i nodi fondamentali dello sviluppo del pensiero, anche in dimensione storica, e i nessi tra i metodi di conoscenza propri della matematica e delle scienze sperimentali e quelli propri dell’indagine di tipo umanistico;

  • saper cogliere i rapporti tra il pensiero scientifico e la riflessione filosofica;

  • comprendere le strutture portanti dei procedimenti argomentativi e dimostrativi della matematica, anche attraverso la padronanza del linguaggio logico-formale ed utilizzarle per individuare e risolvere problemi di varia natura;

  • saper utilizzare strumenti di calcolo e di rappresentazione per la modellizzazione e la risoluzione di problemi;

  • aver raggiunto una conoscenza sicura dei contenuti fondamentali delle scienze fisiche e naturali (chimica, biologia, scienze della terra, astronomia) e, anche attraverso l’uso sistematico del laboratorio, una padronanza dei linguaggi specifici e dei metodi di indagine propri delle scienze sperimentali;

  • essere consapevoli delle ragioni che hanno prodotto lo sviluppo scientifico e tecnologico nel tempo, in relazione ai bisogni e alle domande di conoscenza dei diversi contesti, con attenzione critica alle dimensioni tecnico-applicative ed etiche delle conquiste scientifiche, in particolare quelle più recenti;

  • saper cogliere la potenzialità delle applicazioni dei risultati scientifici nella vita quotidiana.

 

LICEO LINGUISTICO

Il percorso del liceo linguistico è indirizzato allo studio di più sistemi linguistici e culturali. Guida lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità, a maturare le competenze necessarie per acquisire la padronanza comunicativa di tre lingue, oltre l’italiano e per comprendere criticamente l’identità storica e culturale di tradizioni e civiltà diverse. Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, dovranno:

  • avere acquisito in tre lingue moderne strutture, modalità e competenze comunicative corrispondenti almeno al Livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento;

  • saper comunicare in tre lingue moderne in vari contesti sociali e in situazioni professionali utilizzando diverse forme testuali;

  • riconoscere in un’ottica comparativa gli elementi strutturali caratterizzanti le lingue studiate ed essere in grado di passare agevolmente da un sistema linguistico all’altro;

  • essere in grado di affrontare in lingua diversa dall’italiano specifici contenuti disciplinari;

  • conoscere le principali caratteristiche culturali dei paesi di cui si è studiata la lingua, attraverso lo studio e l’analisi di opere letterarie, estetiche, visive, musicali, cinematografiche, delle linee fondamentali della loro storia e delle loro tradizioni;

  • sapersi confrontare con la cultura degli altri popoli, avvalendosi delle occasioni di contatto e di scambio.

 

LICEO DELLE SCIENZE UMANE (opzione economico-sociale)

 

Il percorso del liceo delle scienze umane è indirizzato allo studio delle teorie esplicative dei fenomeni collegati alla costruzione dell’identità personale e delle relazioni umane e sociali. Guida lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze necessarie per cogliere la complessità e la specificità dei processi formativi. Assicura la padronanza dei linguaggi, delle metodologie e delle tecniche di indagine nel campo delle scienze umane. L’opzione economico-sociale fornisce allo studente competenze particolarmente avanzate negli studi afferenti alle scienze giuridiche, economiche e sociali. Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, oltre a raggiungere i risultati di apprendimento, a conclusione del percorso di studio, dovranno:

 

  • aver acquisito le conoscenze dei principali campi d’indagine delle scienze umane mediante gli apporti specifici e interdisciplinari della cultura pedagogica, psicologica e socio-antropologica;

  • aver raggiunto, attraverso la lettura e lo studio diretto di opere e di autori significativi del passato e contemporanei, la conoscenza delle principali tipologie educative, relazionali e sociali proprie della cultura occidentale e il ruolo da esse svolto nella costruzione della civiltà europea;

  • saper identificare i modelli teorici e politici di convivenza, le loro ragioni storiche, filosofiche e sociali, e i rapporti che ne scaturiscono sul piano etico, civile, pedagogico e educativo;

  • saper confrontare teorie e strumenti necessari per comprendere la varietà della realtà sociale, con particolare attenzione ai fenomeni educativi e ai processi formativi, ai luoghi e alle pratiche dell’educazione formale e non formale, ai servizi alla persona, al mondo del lavoro, ai fenomeni interculturali;

  • possedere gli strumenti necessari per utilizzare, in maniera consapevole e critica, le principali metodologie relazionali e comunicative.